Girardini S.r.l


Vai ai contenuti

Ambiente

Qualità / Ambiente


La società svolge la propria attività nel rispetto delle disposizioni in meteria di tutela ambientale e si propone di mantenere e migliorare nel tempo la cultura del rispetto dell'ambiente.
A fine luglio 2008 la Girardini S.r.l. ha ottenuto la certificazione ISO 14001:2004 (sistema di gestione ambientale).
Il conseguimento di tale certificazione ha comportato, oltre i naturali benefici ambientali, un miglioramento nel contenimenti di alcuni costi fra i quali:

  • consumo di gas, acqua, energia ecc.
  • smaltimento rifiuti attraverso una puntuale differenziazione degli stessi.

Le opere effettuate:

  • Installato un impianto fotovoltaico di 100kWp di potenza, presso lo stabilimento staccato ed attualmente non produttivo noto come "ex-vei", che ha lo scopo di cedere la produzione di energia alla "rete elettrica". L'intervento è stato selezionato nel quadro del Programma Operativo FESR 2007-2013, beneficiando del cofinanziamento del FESR - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dallo Stato italiano.


  • Installato un impianto fotovoltaico di 200kWp di potenza, presso l'impianto produttivo centrale di Girardini, con lo scopo di alimentare il consumo di energia interno.
  • Completato il processo di metanizzazione dell'intera azienda, azzerando l'utilizzo di derivati del petrolio.



Opere previste:

  • realizzazione di due vasche in calcestruzzo per la raccolta degli scarti di lavorazione, internamente rivestite in metallo per evitare l’infiltrazione di olii nel suolo


  • realizzazione di poggioli metallici in prossimità del ciglio della scarpata per l’alloggio dei cassoni di contenimento dei prodotti di lavorazione. Al fine di prevenire l’inquinamento del suolo, sotto i poggioli verrà prevista una cunetta per la raccolta delle acque di scolo che consentirà di trasportare tali liquidi al disoleatore previsto


  • pavimentazione ed asfaltatura del piazzale sul retro del capannone per il passaggio di autocarri e altri mezzi: a bordo dello stesso verranno realizzate apposite griglie con lo scopo di raccogliere l’acqua piovana che verrà indirizzata al disoleatore previsto


  • messa in opera di disoleatore, interrato nel piazzale, per la raccolta dei liquami sopra descritti. Il prodotto del disoleatore sarà collegato con uno scarico alla rete delle acque bianche (esistente), mediante raccordo interrato. Il concentrato verrà periodicamente asportato





Torna ai contenuti | Torna al menu